ISTANZA DI AVVIO DELLA MEDIAZIONE

La mediazione si avvia con la trasmissione on line dell'istanza di mediazione corredata di atti e documenti ritenuti utili dalla parte istante e di un file word con una sintesi della controversia e con la precisa indicazione dell'oggetto della domanda e delle ragioni della pretesa, da allegare all'istanza che, in originale, va depositata presso la sede al massimo entro la data del primo incontro.

Il deposito dell'istanza si perfeziona con la ricezione da parte dell'Organismo dell'istanza di mediazione completa sotto ogni profilo formale e sostanziale.

DOWNLOAD ISTANZA DI MEDIAZIONE

Per facilitare l'avvio delle procedure di mediazione ed evitare che nel successivo eventuale giudizio, ove la mediazione non riesca, il Giudice ordini il ritorno in mediazione in quanto l'istanza non è sovrapponibile alla citazione in giudizio, ed assicurare il miglior contesto possibile sia all'utenza privata e pubblica, sia anche ai professionisti, che - in funzione delle loro esigenze anche rispetto alla entrata in vigore della obbligatorietà - si rivolgeranno al nostro Organismo vanno seguite le seguenti

ISTRUZIONI PRATICHE

FASE OPERATIVA:

  • La parte istante, l'Avvocato o altro professionista all'uopo delegato alla mediazione avrà cura di canalizzare l'istanza preferibilmente on line, in alternativa, tramite e mail sull' indirizzo dedicato segreteriatecnica@splaconciliazioni.it ovvero tramite fax al numero dedicato 06 99331319
  • Al messaggio e mail / fax va allegata l'istanza di avvio, debitamente compilata in ogni sua parte, la copia del documento d'identità dell'stante, tesserino d'iscrizione all'Ordine dell'Avvocato e/o altro patrocinatore, nonché il fascicolo elettronico (in uno o più files pdf, word etc.) contenente ogni atto e/o documento che l'istante stesso riterrà utile rendere disponibile per l'espletamento della procedura.
  • L'istante si farà carico del deposito dell'originale dell'istanza e del cartaceo dei documenti resi disponibili, al massimo in occasione del primo incontro di mediazione in uno a copia su supporto magnetico (cd, dvd, pen drive), se non già anticipati a mezzo e mail. Nulla cambia laddove l'istanza pervenga all'Organismo a mani proprie e/o a mezzo fax
  • La Segreteria Tecnica, ricevuta così l'istanza, previa verifica della regolarità formale e sostanziale   - su disposizione del Responsabile, che, ricorrendone i presupposti, può anche negare l'iscrizione - iscrive il procedimento sul Registro Affari di mediazione. In mancanza di versamento il deposito dell'istanza resta in attesa di perfezionamento ex art. 2 comma 5 del regolamento (Art.2) ;

UTILIZZA I SEGUENTI DOCUMENTI:

  • Istanza di Mediazione (lo trovi QUI)
  • Procura in mediazione (lo trovi in allegato in basso)
  • Atto di adesione (lo trovi in allegato in basso)
TORNA SU